24-giugno-2020

Nuovo catalogo Bracci oscillanti

 Gamma rinnovata e ampliata per soddisfare richieste del mercato
 Oltre 300 referenze a catalogo
 580 applicazioni per 26 Case Auto

I bracci oscillanti sono componenti di tipo strutturale che assicurano il collegamento tra il gruppo ruota e il corpo vettura tramite l’interposizione di un sottotelaio al quale è ancorata la sospensione. 
I bracci oscillanti come gli ammortizzatori, le molle e gli pneumatici, sono responsabili della tenuta di strada e del comfort di guida.

Il nuovo assortimento Magneti Marelli Parts & Services comprende prodotti di qualità originale o equivalente, sia per automobili che per veicoli commerciali, facili da montare e affidabili nelle prestazioni.

Il catalogo 2020, scaricabile in questa pagina in formato elettronico PDF unitamente a un leaflet informativo sulla gamma rinnovata, include applicazione per marca/veicolo e tavole di comparazione OE/IAM.

Le applicazioni e le cross reference sono altresì disponibili sulla piattaforma web TecDoc

Nell’offerta a catalogo, la tipologia di metallo impiegata per ciascuna applicazione, in prevalenza acciaio o leghe di alluminio, segue puntualmente le scelte del Costruttore del veicolo. 
I bracci oscillanti sono collegati al telaio vettura tramite supporti premontati (silent block) che filtrano le vibrazioni trasmesse dalla ruota e garantiscono la corretta geometria della sospensione. Le sedi delle boccole sono sottoposte a trattamento anticorrosione per una maggiore resistenza all’usura. Il giunto con snodo sferico di collegamento al mozzo ruota è di alta qualità per un ottimale trasferimento delle forze di trazione, di compressione e radiali che normalmente agiscono sul braccio. La bassa deformabilità del complessivo, assicura il mantenimento delle proprietà nel tempo.

Per garantire gli standard del primo equipaggiamento, ogni elemento che compone il prodotto è sottoposto a una serie di test di controllo qualità e sicurezza, raggruppabili in tre categorie:

a.  Test dinamici
•  Resistenza a trazione dell’asse e dei giunti sferici.
•  Prove a fatica della boccola a temperature da -40 a +150 °C.
•  Prova di resistenza trasversale del braccio oscillante.

b.  Test metrologico
•  Test di rugosità superficiale con elaborazioni in 3D.
•  Test di resistenza della saldatura.
•  Test della coppia di rotazione e della forza di torsione.

c.   Test metallografico
•  Analisi spettrometrica per verificare la composizione del metallo.
•  Test di deformazione permanente e analisi della macrostruttura dopo il trattamento termico.
•   Test di penetrazione della saldatura.
•   Test in nebbia salina.

La rispondenza a severi criteri di specifica tecnica di funzionamento e durata fa sì che la nuova gamma “bracci oscillanti” offra diversi vantaggi prestazionali:

•  andatura fluida, grazie alla qualità dei giunti sferici che collegano i bracci oscillanti alla ruota;
•  comfort di marcia elevato, per l’ottimo effetto ammortizzante del braccio;
•  grande sicurezza di marcia con un corretto angolo di sterzata, garantiti dalla indeformabilità del braccio;
•  precisa guida delle ruote, grazie a un’accurata regolazione dei giunti sferici e dei supporti dei bracci premontati.