01-febbraio-2021

Nuova gamma Sospensioni ad aria

L’offerta di prodotti per le sospensioni di Magneti Marelli Parts & Services viene ampliata con l’aggiunta delle sospensioni ad aria.

● 83 referenze
● Qualità eleveta
● Performance eccellente
● Semplicità di montaggio

La nuova gamma comprende molle ad aria, ammortizzatori olio-gas e ammortizzatori ad aria per le principali applicazioni SUV e vetture dei segmenti top e premium del mercato europeo.
Tutti i componenti vengono sottoposti a numerosi test in fase di produzione (di durata, di tenuta, della forza di smorzamento, ecc.) presentando caratteristiche strutturali e di performance sovrapponibili a quelle dei prodotti di primo equipaggiamento.

Le sospensioni ad aria (o pneumatiche) rappresentano una soluzione alternativa alla tipologia meccanica; il collegamento e la funzione della molla e dell’ammortizzatore tradizionale vengono sostituiti da altri elementi, quali: soffietto ad aria, ammortizzatore pneumatico, compressore, gruppo valvole e accumulatore. 

Il sistema è completato da tubazioni che convogliano l’aria compressa e da un sistema elettronico, collegato a sensori e interruttori nel veicolo, per regolare la pressione dell’aria nei soffietti.

Principali vantaggi:

  • Regolazione dell’assetto e della forza di smorzamento del veicolo in funzione del carico, del piano stradale e dello stile di guida desiderato.
  • Possibilità di poter scegliere un’opzione di assetto tra quelle pre-configurate dal costruttore del veicolo.
  • Maggiore sicurezza, tenuta di strada e rendimento in frenata.
  • Guida più fluida e comfort ottimizzato anche per i passeggeri.

Il maggior costo della soluzione pneumatica a gestione elettronica, rispetto a quella meccanica, fa sì che il suo impiego attualmente avvenga con prevalenza su autovetture e SUV alto di gamma.

Tipologia componenti in gamma

Molla ad aria

La molla ad aria (o soffietto), realizzata in gomma resistente, sostituisce la molla elicoidale. Di fatto, è un polmone gonfiato a pressione che permette di impostare il livello di altezza del veicolo in conseguenza al volume d’aria contenuto nei soffietti. Grazie al compressore elettrico e alle valvole di regolazione è possibile modulare la pressione della molla e quindi assumere diversi assetti di guida e di autoadattarsi in base alla superficie stradale.

 Fig. 1  Molla ad aria o soffietto (BMW X6 E71, E72)

Ammortizzatori olio-gas o aria

Svolgono la stessa funzione degli ammortizzatori tradizionali, rispetto ai quali ci sono delle differenze dal punto di vista geometrico in quanto, nella soluzione pneumatica, l’ammortizzatore deve poter alloggiare la molla ad aria anziché quella elicoidale. Tipicamente sono montati in linea con la molla ad aria dell’assale anteriore e in modo distinto sull’assale posteriore. Servono principalmente a controllare e a smorzare le oscillazioni del veicolo.

 Fig. 2  Ammortizzatore olio-gas (LAND ROVER Evoque L538)

 Fig. 3  Ammortizzatore ad aria (AUDI Q7, PORSCHE Cayenne 995, VW Touareg)

Le applicazioni, le cross reference e altre informazioni di prodotto sono riportate nel folder, scaricabile in questa pagina, e disponibili altresì sulla piattaforma web TecDoc.